Le regole per

Le 5 regole per scegliere l’intimo da sposa

2 Febbraio 2020

Tra poco rivedrai l’abito che hai scelto, dovrai indossarlo e la sarta lo metterà a misura;  prima dell’appuntamento devi acquistare l’intimo giusto, che sarà lo stesso che metterei nel giorno del tuo matrimonio. 

Fino a qualche anno fa le spose acquistavano i body o semplici coordinati slip – reggiseno di colore bianco, ora invece è cambiato tutto, perché gli abiti da sposa non sono più gli stessi e soprattutto non sono più bianchi, o meglio, non sono solo bianchi, ma anche nude, blush, ivory. 

Tra poco rivedrai l’abito che hai scelto, dovrai indossarlo e la sarta lo metterà a misura;  prima dell’appuntamento devi acquistare l’intimo giusto, che sarà lo stesso che metterei nel giorno del tuo matrimonio.
Fino a qualche anno fa le spose acquistavano i body o semplici coordinati slip – reggiseno di colore bianco, ora invece è cambiato tutto, perché gli abiti da sposa non sono più gli stessi e soprattutto non sono più bianchi, o meglio, non sono solo bianchi, ma anche nude, blush, ivory.

Di intimo nessuno ne parla, è un argomento di cui nessuno é informato, nemmeno nei negozi di intimo del tuo paese, o nei grandi negozi in franchising, sanno cosa serve davvero; e tu senza saperlo rischi di perdere tanto tempo a cercare qualcosa che non ti servirà o peggio ancora che non andrà bene per il tuo abito. Senza dimenticare lo stress di andare avanti e indietro a cambiare taglia, colore e forme, oltre la spesa economica, spesso davvero onerosa.

Non è colpa tua, certe informazioni deve dirtele la sarta o la tua referente, prima di arrivare in Atelier.
Se sbagli ad acquistare l’intimo, il vestito non ti vestirà bene, in alcuni casi crea dei difetti molto evidenti. Sì perché ho visto con i miei occhi e non solo in un’occasione, dei problemi  specifici sugli abiti, ad esempio dei segni di cucitura sul lato B. Lo sai vero che sotto agli abiti stretti, soprattutto quelli fatti in cady, è praticamente vietato indossare slip con la molla? C’è poi un’altra premessa fondamentale da fare: assicurati di cosa realmente serva a te, perché ci sono abiti nei quali non ci va nessun reggiseno ma solo “pesciolini” o coppe esterne a seconda di cosa vuoi ottenere. Ricordati del colore, quello più indicato è il color carne e il completo deve essere della stessa tonalità.

Tutti invece trasferiscono un errore imperdonabile, perché non hanno capito la differenza tra intimo per l’abito da sposa e intimo per la prima notte: non sono affatto la stessa cosa. Se guardi attentamente le gallery e leggi gli articoli su quest’argomento ti accorgerai di questo particolare, ti ritroverai tra mutandine e reggiseno in pizzo con voulant e tu crederai di dover comprare quelli. 

Tutti invece trasferiscono un errore madornale, perché non hanno capito la differenza tra intimo per l’abito da sposa e intimo per la prima notte: non sono affatto la stessa cosa. Se guardi attentamente le gallery e leggi gli articoli su quest’argomento ti accorgerai di questo particolare, ti ritroverai tra mutandine e reggiseno in pizzo con voulant e tu crederai di dover comprare quelli.

E’ per questo motivo che ti svelo le 5 regole per scegliere l’intimo giusto da indossare con l’abito, così non farai errori:

    1. Non chiedere alla commessa di mostrarti intimo da sposa, chiedi di vedere piuttosto un completo reggiseno-slip colore nude, semplice, pulito, senza ricami, cerca di abbinarlo il più possibile al tuo incarnato, ci sono molti negozi di intimo, devi trovare quello che si avvicina di più al tuo colore naturale.  Questa regola è valida sempre, soprattutto se hai scelto un abito con trasparenze o  con dettagli nude sul punto vita.
    2. Seleziona  un reggiseno a balconcino, assicurati che le bretelle siano staccabili; se hai un abito con una scollatura un po’ più profonda del “cuore” scegli un reggiseno leggermente più scollato avanti ma assicurati sempre di avere una coppa piena, che accolga bene il seno. 
    3. .Prova quello che stai acquistando! L’errore che fanno tutte è di comprare l’intimo al buio, poi se va stretto e nessuno se ne accorge, tutti i difetti verranno fuori uno ad uno sull’abito. A partire dal corpino, e qui posso farti un esempio molto pratico: se hai una 3 coppa C ma compri una 3 coppa A, il tuo seno verrà strizzato dentro la coppa, talmente tanto che scoppierà fuori, rendendoti volgare. Se hai un po’ di pancia e compri una mutandina più stretta rispetto alla tua taglia, te la ritroverai tutta arrotolata e ti segnerà tantissimo, sull’abito compariranno molti segni.
    4. Al di là se il tuo abito sarà ampio o stretto, e anche se dovessi avere una pancia a prova di tartaruga, ti consiglio uno slip più alto del modello classico, un po’ più accogliente, ma possibilmente senza cuciture, soprattutto se il tuo abito è una sirena. La maggior parte degli abiti da sposa sono interi, ed è molto confortevole poter indossare un intimo un po’ più alto; è molto fastidioso il contatto della pelle con il tessuto, ti fa sentire un po’ “nuda”, non sicuramente comoda e a tuo agio, se poi ti sposi in estate, il caldo, ti farà sudare ma questo consiglio ti eviterà sensazioni sgradevoli.
    5. Se hai un seno molto unito al centro e se supera la terza non comprare reggiseni push-up, chiedi alla sarta di cucire il reggiseno dentro al corpetto, ti sentirai più sicura di te nei movimenti che farai. 

    Se sarai decisa e ferma nel seguire le mie 5 REGOLE, oltre a ritrovarti un intimo adeguato e comodo, il tuo abito da sposa ti vestirà bene. Così facendo ti sentirai serena, non impacciata nei movimenti, e non impazzirai nel capire cosa è più adatto per te. In tutti questi anni, in Atelier ho approfondito questo aspetto per ogni singola Sposa e grazie a questo ho imparato che si possono evitare molti difetti sull’abito.
    Amatelier è un atelier non convenzionale, che segue una sposa alla volta, in un percorso one to one, fatto di consigli specifici per ogni ragazza, per  accompagnarla fino al giorno del matrimonio, e renderla sicura e consapevole, come farebbe una vera amica.

    Clicca qui sotto e scarica la gallery preparata per te con le foto dei colori e dei modelli di intimo, così da essere sicura e non sbagliare!

No Comments

Leave a Reply