I Segreti per

Il Segreto per scegliere l’Abito da Sposa in base al tuo fisico

13 Febbraio 2020
Il segreto per scegliere l’abito da sposa in base al Tuo fisico

Hai deciso di sposarti?! Se hai scelto la data e il mese, allora puoi davvero cominciare a pensare al tuo abito da sposa, ma non a dare un’occhiata per perdere tempo prezioso.
L’abito da Sposa non è un vestito, è IL vestito più importante, quello che tutti guarderanno e fotograferanno.
Lo indosserai solo una volta (lo spero per te :D) 
e non dovrai sbagliare, ma non per paura di essere giudicata,
(di questo ti invito a fregartene) ma per non pentirtene.
Ti è mai capitato di guardare vecchie foto dal cellulare o quelle stampate e pensare: ma che diavolo mi ero messa? stavo malissimoEcco, io sono qui per evitartelo.

Hai deciso di sposarti! Se hai scelto la data e il mese, allora puoi davvero cominciare a pensare al tuo abito da sposa, ma non a dare un’occhiata per perdere tempo prezioso.
L’abito da Sposa non è un vestito, è IL vestito più importante, quello che tutti guarderanno e fotograferanno.
Lo indosserai solo una volta (lo spero per te :D) 
e non dovrai sbagliare, ma non per paura di essere giudicata,
(di questo ti invito a fregartene) ma per non pentirtene.

Ti è mai capitato di guardare vecchie foto dal cellulare o quelle stampate e pensare: ma che diavolo mi ero messa? stavo malissimo!  Ecco, io sono qui per evitartelo.
Prima si sceglieva l’abito romantico a prescindere dal matrimonio, basta che c’era del pizzo, il sottogonna rigido o addirittura il cerchio. Ora invece è tutto diverso, stiamo ereditando non solo la moda italiana, ma soprattutto quella americana, che ammettiamolo: è un po’ tanto strana.  

Tu non lo sai ma molti abiti di stilisti, che puoi vedere in quel programma su sky, Kleinfeld, sono tutti quanti creati con dei super fianchi larghi, li fanno indossare a ragazze di ogni taglia e forma, ed ecco che sirene, abiti super ampi, sono messi là giusto per … vendere.
Tutte credono di appartenere ad un determinato gruppo: fisico a mela, a pera e via dicendo. Sciocchezza, non esiste nessuna tabella e quindi nessun abito appropriato.

Ognuna Donna ha 3 specchi: corpo, personalità e carattere. Di questi specchi tutte ne prendono in considerazione solo il primo, quello del corpo, che tra l’altro è l’unica cosa che può variare tra le 3. Sì perché grazie ad un allenamento e ad un’alimentazione corretta, si possono cambiare le carte in tavola, e questo è un Jolly che devi tenere stretto stretto.  Quando si sceglie un abito da sposa, la commessa ti fa provare l’abito in base alla tipologia che tu chiedi: vorrei la sirena, quello ampio, ho visto che quest’anno si porta l’abito boho chic.
E’ sbagliato scegliere con queste premesse, fermati!

In Atelier noi abbiamo un Metodo, si chiama AMA, che ti aiuta a sperimentare le 3 tipologie di abito in 9 minuti, senza escludere nulla. 

Bisogna provare abiti in base a questa sequenza:

  • abiti con diverse scollature,
  • abiti con taglio in vita o sul fianco
  • tipologia di gonna: ampia/semi ampia, stretta o scivolata.Assicurati di vedere tutti i tessuti in base alla stagione e al tessuto: tulle, organza, chiffon, georgette e seta.
    Questo ti servirà per capire cosa è più adatto per il tuo corpo e cosa ti fa sentire bene. I punti da tenere in considerazione sono 4: larghezza spalle, seno, punto vita e fianchi, tutti e quattro devono essere equilibrati tra loro.

Prendi carta e penna, traccia due colonne e scrivi:quali sono i tuoi punti forti, quelli che vuoi valorizzare e quelli che invece vuoi nascondere perché non ti piacciono. Se vuoi ottenere più risultati aggiungi il perché, ricordati di essere sincera con te stessa, solo così saprai davvero cosa è importante per te.
Immagina come sarà per te più semplice scegliere senza aver paura di aver sbagliato. Al primo posto nella testa della sposa c’è l’abito, e quel giorno non potrai indossare un vestito senza essere davvero sicura di aver scelto non solo perché l’abito era sulla rivista, ma perché hai trovato quello giusto per come sei fatta tu, per il tipo di matrimonio, per lo stile della location, insomma per almeno 5 motivi che sono più seri e concreti, di cui ti parlerò in Atelier durante la nostra Consulenza.

Amatelier è l’unico Atelier non Convenzionale,  che aiuta la sposa nella scelta di un abito personalizzato con il carattere e la personalità del tuo quotidiano, a differenza dei negozi multi brand, che si accontentano di mostrarti abiti standard, di produzione in serie, creati dagli stilisti per centinaia di ragazze.
Noi vogliamo conoscerti per ascoltarti, fare un’analisi che non è solo fisica, e andare oltre, farti sperimentare più soluzioni; ognuna di noi ha delle caratteristiche uniche da valorizzare! 

Ora che hai capito da dove iniziare per scegliere il tuo vestito, scrivimi per ricevere la mia Guida, che ti descriverà i “7 Errori che le spose commettono, da nord a sud”.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply