Come si fa per...

Come scegliere un abito da sposo se hai 30/35 anni

15 Marzo 2020
Atelier Sposa e Sposo Amatelier

Stai pensando che sarà difficile scegliere un abito da sposo senza per forza sembrare un manichino o “pesante”?  I negozi di abiti da sposo ti mostrano soltanto le collezioni del momento, ad esempio il damascato in tutte le sue versioni più brutte.

Tu ne rimani deluso perché sei giovane e cerchi un abito bello, ma non è colpa tua se ti hanno fatto credere che lo sposo deve farsi notare, essere appariscente o avere per forza lo spillone sul cravattone.

Il problema di scegliere un abito da sposo se sei nella fascia di età 30-35 è di non trovare proposte accattivanti e personalizzabili. Rischi di ritrovarti di fronte alle solite collezioni di stilisti eccentrici che creano vestiti pesanti, lucidi, stravaganti, per niente adatti a chi cerca una soluzione chic e giovane. 

Stai pensando che sarà difficile scegliere un abito da sposo senza per forza sembrare un manichino o “pesante”?  I negozi di abiti da sposo ti mostrano soltanto le collezioni del momento, ad esempio il damascato in tutte le sue versioni più brutte.

Tu ne rimani deluso perché sei giovane e cerchi un abito bello, ma non è colpa tua se ti hanno fatto credere che lo sposo deve farsi notare, essere appariscente o avere per forza lo spillone sul cravattone.

Il problema di scegliere un abito da sposo se sei nella fascia di età 30-35 è di non trovare proposte accattivanti e personalizzabili. Rischi di ritrovarti di fronte alle solite collezioni di stilisti eccentrici che creano vestiti pesanti, lucidi, stravaganti, per niente adatti a chi cerca una soluzione chic e giovane. 

La soluzione a questo problema, che viene attuata dai negozianti è cercarti un abito da una collezione cerimonia, significa abiti per fratello, papà o testimone. Insomma una linea semplice, comune che acquisterà anche il tuo invitato.


Se vuoi evitare questo problema devi fare 5 semplici azioni:
  1. Scegliere l’atelier in base a delle caratteristiche precise, evita il negozio multibrand con i soliti marchi storici, allontanati da negozi che pubblicano solo immagini di modelli con abiti che non metteresti mai. Se pubblicano quei modelli significa che lo stile che ti proporranno sarà quello.
  2. Sei giovane, e quindi ti sconsiglio l’abito tre pezzi con il panciotto grigio, se ti piace il contrasto di colore valutata un gilet più semplice (ti allego una foto)
  3. Punta su tessuti NON lucidi, lisci oppure leggermente operati, questo ti aiuterà a scappare da abiti rigidi che ti impediranno il movimento
  4. Prova sia il papillon, che la cravatta stretta con un nodo semplice
  5. Usa gli accessori giusti: prendi in considerazione delle bretelle, scegli una camicia su misura, fai ricamare le tue iniziali del colore che più ti rappresenta in uno dei 3 punti della camicia: colletto,  fianco sinistro, polso sinistro (ti allego un’immagine in fondo all’articolo)

Immagina quando la tua sposa ti vedrà e sarà felice di vedere il suo futuro sposo a suo agio, non ingessato nei movimenti e per niente classico. Ti sentirai libero di fare tutto quello che hai immaginato per il tuo matrimonio, come ad esempio mangiare!

Se vuoi approfondire l’argomento, guarda la Gallery che ti allego qui nell’articolo. Scoprirai delle validissime alternative ai soliti abiti da sposo, indossati da ragazzi che si sono sposati in questo ultimo periodo. 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply